Sette note indiane

sette note

 

Le sette note indiane sono dei mantra

 

Cantati sono un mezzo per connetterci con l’universo!

 

Le sette note indiane

Le sette note sono: SA RE GA MA PA DHA NI

Quando cantate quei suoni, il suono fonetico ed il suono musicale danno luogo ad un particolare movimento del prana e liberano determinati effetti neurologici sulla mente. Vengono interessati punti di stimolazione neurologica e, proseguendo nella pratica, questo porta all’armonia e al bilanciamento della mente e del corpo.

                                                                                   Vemu Mukunda

Le sette note

Le sette note indiane corrispondono alle note occidentali: DO RE MI FA SOL LA SI, l’universo musicale indiano è particolarmente ricco e complesso. Da parte mia, in questo contesto, vi propongo una semplice pratica da sperimentare con la voce. Scegliendo in maniera spontanea la tonalità che ci rimane più naturale.

La pratica 

La premessa è quella di creare un luogo adatto, in tranquillità. La mente libera e la schiena in posizione verticale, ben distesa sono delle basi che favoriranno il migliore esito dell’esperienza. Si tratta di vocalizzare una nota dopo l’altra in dinamica ascendente e poi discendente. Quindi si partirà dal Sa e si aggiungerà il Re, poi al Sa, Re si aggiungerà il Ga

Nel dettaglio

Sa, Re

Sa, Re, Ga

Sa, Re, Ga, Ma

Sa, Re, Ga, Ma, Pa

Sa, Re, Ga, Ma, Pa, Dha

Sa, Re, Ga, Ma, Pa, Dha, Ni

Sa, Re, Ga, Ma, Pa, Dha, Ni, Sa

E in maniera discendente:

Sa, Ni

Sa, Ni, Dha

Sa, Ni, Dha, Pa

Sa, Ni, Dha, Pa, Ma

Sa, Ni, Dha, Pa, Ma, Ga

Sa, Ni, Dha, Pa, Ma, Ga, Re

Sa, Ni, Dha, Pa, Ma, Ga, Re, Sa

Le corrispondenze

Chiaramente, per memorizzare le sette note in sequenza ci vorrà un poco di tempo, in maniera che le vocalizzazioni verranno in maniera spontanea. Percorrendo le sette note in modo ascendente e discendente per tre-quattro volte, sarà possibile osservare le corrispondenze con le diverse zona del nostro corpo.  Le persone che lavorano con l’energie sottili avranno modo di valutare gli effetti sul sistema dei chakra nel suo insieme.