Laboratorio olio essenziale di sandalo e campana tibetana

sandalo | lavocedelcarro.it

 

L’essenza di sandalo per i chakra

 

L’olio essenziale di sandalo

E’ particolarmente interessante la funzione dell’olio essenziale ricavato dal legno di sandalo. Sappiamo che in India nelle pratiche yoga è messo in relazione con il chakra del sacro e della corona. Ed è per questo che nelle scuole di tantra yoga viene utilizzato per risvegliare l’energia kundalini. Il suo profumo favorisce la comunicazione tra i vari Centri energetici. Utilizziamo con attenzione e rispetto questa essenza. Ricordiamoci che è considerata sacra nella cultura orientale.

Nel laboratorio

Nel laboratorio conosceremo, praticheremo e riceveremo un massaggio con l’olio essenziale di sandalo, unito alle sonorità di una campana tibetana particolarmente indicata per questa metodica. Riprenderemo una tecnica del massaggio indiano sulla schiena, inizieremo dalla sacro risalendo poi verso la testa. E dopo attiveremo le vibrazioni della campana nella modalità indicata per collegare tutti i chakra.

Specifiche tecniche yoga

Lo Hatha Yoga, è proprio l’unione, l’integrazione degli opposti. In particolare l’unità tra l’energia “femminile”, della terra, della materia, della luna, dell’energia dinamica, della Kundalini e quella “maschile”, dell’infinito, dello spirito, del sole, dell’energia statica, di Sìva. Attraverso specifiche tecniche di asana, bandha, pranayama e meditazione cercheremo di risvegliare l’energia della Kundalini al fine di sperimentare un senso di unità (yoga) interiore.

Particolari raga

I Raga, nella musica indiana, rappresentano una particolare successione di note usate per suscitare specifici Rasa. Quest’ultimo è un termine sanscrito che si può tradurre come succo, gusto o distillato, e nella cultura indiana rappresenta determinati stati d’animo o emozioni come amore compassione, stupore, devozione. Il Raga viene anche definito come “ciò che colora la mente”, uno strumento quindi per rendere manifeste determinate emozioni o stati d’animo. Diffusa nella tradizione indiana anche la pratica di suonare determinati Raga in specifici momenti della giornata o particolari momenti dell’anno, un modo per condensare quella data energia di quella data ora con determinati suoni per sentirsi parte e in armonia con esso. Durante il Laboratorio, cercheremo di intonare grazie al suono del bansuri alcuni particolari Raga, per rendere il momento ancora più prezioso e ricco di piacevoli suggestioni.

La tecnica descritta nel libro

Nel laboratorio seguiremo la tecnica originale descritta nel nostro libro: Massaggio sonoro con gli oli essenziali, Edizioni Mediterranee, Roma, 2015.

Kit omaggio

Flora | lavocedelcarro.itOgni partecipante al laboratorio riceverà un gradevole kit in omaggio offerto gentilmente da Flora Primavera, azienda italiana che produce oli essenziali puri 100% BIO da oltre trent’anni.

Conduzione

La conduzione è a cura di Mauro Pedone, Sergio Starace e Vincenzo Di Tommaso.                    Mauro Pedone: Saggista, musicoterapeuta e ricercatore, lavora nel mondo delle cure naturali studiando e praticando tecniche per l’armonia dell’uomo nell’ambiente. Docente della Flora-Primavera per i corsi di Aromaterapia.                                                                                                    Sergio Starace: Insegnante di yoga per adulti e bambini, Operatore olistico massaggio sonoro con campane tibetane ed oli essenziali; diplomato in cristalloterapia con la Maestra Fufi Sonnino.                                                                                                                                                      Vincenzo Di Tommaso: musicista, ricercatore, Operatore olistico massaggio sonoro con campane tibetane ed oli essenziali di Mauro Pedone

Informazioni

Civitavecchia: sabato 19 marzo – dalle 15:30 alle 19:00 –

Saremo nella Pranayurta l’Oasi dello yoga, si trova in via del Casaletto Rosso, 00053 Civitavecchia (Roma). Quota di partecipazione € 45. Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare Sergio: cell. 328 477 8287- mail: sergiosta77@gmail.com

E’ consigliato un abbigliamento comodo, e un telo/pareo personale                                                        Laboratorio a numero chiuso                                                   (si accettano prenotazioni entro il 12 marzo)