Bagno sonoro con campane tibetane e…

stress distensione | lavocedelcarro.it

Bagno di suoni e profumi con le sonorità delle campane tibetane e le sottili vibrazioni di specifici oli essenziali

Linee guida dell’incontro

  • L’incontro prevede l’applicazione di specifiche tecniche per favorire momenti di rilassamento consapevole e stati meditativi. Utilizzeremo un set di 12 campane tibetane accordate in base alle dinamiche dell’ottava musicale
  • I profumi di particolari Oli Essenziali, scelti in relazione alle specifiche dinamiche Astrologiche della giornata, si uniranno ai suoni e alle vibrazioni delle campane.
  • Semplici tecniche di vocalizzazione ci aiuteranno a creare in maniera naturale affinità e armonia.
  • Applicheremo conoscenze di geometria evolutiva per creare un ambiente che sia un coerente punto di contatto tra le istanze terrene e le dinamiche celesti

Conduzione

Mauro Pedone: Saggista, musicoterapeuta e ricercatore, lavora dalla metà degli anni ottanta nel mondo delle cure naturali, studiando e praticando tecniche per l’armonia dell’uomo nell’ambiente. Attraverso l’esperienza con lo shiatsu, lo yoga, l’astrologia e l’aromaterapia ha codificato un sua specifica tecnica di Massaggio sonoro® con le campane tibetane e gli oli essenziali. E’ docente della Flora-Primaveraper i corsi di Aromaterapia. Iscritto nel registro professionale degli Operatori Olistici di ASPIN, livello di Formatore.

Andrea Lulli : Istruttore di Yoga RYT 250 e di Yoga AccessibileOperatore diplomato in Massaggio Sonoro® con le Campane Tibetane. Operatore in Riflessologia Plantare con approccio meditativo metodo Sat Guru Charan, Musicista e Autore di brani per sonorizzazioni di Immagini e Ambienti

Testi per approfondimenti

Mauro Pedone ha descritto la tecnica del Massaggio sonoro®, le esperienze, gli studi e le ricerche di questi anni in tre testi:

Collaborazioni

Informazioni 

Per i prossimi eventi su Roma è possibile contattare Andrea Lulli: 340 726 5309.                           La durata dell’evento è di circa 1h 45m.