Currently browsing

Page 4

oli essenziali | lavocedelcarro.it

Miscele di oli essenziali

Creare una miscela d’oli è un’arte, sono importanti le informazioni, le conoscenze, la pratica, le capacità d’ascolto e un buon intuito! Una miscela standard prevede 1 ml di oli essenziali, circa 20 gocce, in 100 ml di olio vettore, o, a dosi ridotte, circa un paio di gocce versate in due cucchiai.

Massaggio sonoro con gli oli essenziali | Mauro Pedone

Massaggio sonoro  con gli oli essenziali

Massaggio sonoro  con gli oli essenziali. Il libro nasce con l’intenzione di favorire l’arte del prendersi cura di noi stessi e degli altri, verso la bellezza. Mauro Pedone, Massaggio sonoro con gli oli essenziali, Edizioni Mediterranee, Roma, 2015.

equilibrio | lavocedelcarro.it

Equilibrio dei chakra: voce e campane tibetane

Le tecniche per l’armonia dei chakra, utilizzando la nostra voce e le campane tibetane. Non è necessario essere esperti di yoga o di musica, sarà d’aiuto il desiderio di mettersi in gioco in allegria senza la paura del giudizio.

massaggio nei piedi | lavocedelcarro.it

Massaggio sonoro nei piedi

Il massaggio sonoro con le campane e gli oli essenziali nei piedi è semplice e veramente di grande soddisfazione. I piedi simboleggiano le nostre radici, prendiamocene cura!

chakra | lavocedelcarro.it

Chakra voce e campane

La nostra voce intonata insieme alle campane tibetane può armonizzare il sottile sistema dei chakra. Cercando di ascoltare le simpatie vibrazionali ci accorgiamo di essere in un percorso, di far parte di un universo di vibrazioni che ci tiene collegati nel Tutto.

profumo | lavocedelcarro.it

Le campane tibetane e il profumo

La relazione tra le campane tibetane e il profumo è un’affascinante tematica. Le tecniche vibrazionali si avvicinano naturalmente per affinità, ci danno una chiave per accedere consapevolmente alla nostra interiorità.

sogno | lavocedelcarro.it

Le campane tibetane e il sogno

E noi abbiamo sognato, almeno una volta, qualche evento che si è avverato, che si è successivamente manifestato nelle nostre giornate?