Le campane e l’armonia del tema astrale

uomo pianeti

Il nostro tema astrale e le campane tibetane

 

Gli archetipi planetari

La relazione tra le campane tibetane e gli archetipi planetari è un fondamento del massaggio sonoro. Sappiamo che questi strumenti della tradizione sono forgiati con una lega di sette metalli in specifica relazione ai tradizionali pianeti del sistema solare. Le loro intense vibrazioni hanno il preciso intento di accordarci con le dinamiche astrali. Ecco le antiche relazioni: oro e Sole, argento e Luna, mercurio e Mercurio, rame e Venere, ferro e Marte, stagno e Giove, piombo e Saturno. Le quantità e le proporzioni sono secondo la tradizione.

I segni astrologici

E’ utile conoscere le relazioni planetarie con il nostro corpo e con le funzioni fisiologiche.
Ne abbiamo parlato in modo dettagliato nel nostro testo, in particolare a pag. 155 troviamo descritte le seguenti corrispondenze:

Segno Pianeta Anatomia Fisiologia
Ariete Marte Testa Sistema immunitario
Toro Venere Collo Sistema riproduttivo
Gemelli Mercurio Braccia Sistema respiratorio
Cancro Luna Petto Sistema riproduttivo femminile
Leone Sole Cuore Sistema cardiocircolatorio
Vergine Mercurio Addome Sistema digerente
Bilancia Venere Reni Sistema renale
Scorpione Plutone Genitali Sistema escretorio
Sagittario Giove Anche Sistema muscolare
Capricorno Saturno Ginocchia Sistema articolare
Acquario Urano Caviglie Sistema nervoso
Pesci Nettuno Piedi Sistema ormonale

Il tema astrale

Per effettuare al meglio il massaggio sonoro con le campane tibetane possiamo cercare di utilizzare le conoscenze dell’astrologia per cercare di comprendere le individuali carte e mappe astrali. Ascoltando le nostre campane possiamo notare che ognuna possiede una sua specifica voce. Ogni campana ha un colore, un timbro e una particolare sequenza di armoniche che emerge in modo specifico, mettendo in maggior risalto una nota o l’altra. A parità di peso e forma hanno delle caratteristiche peculiari, alcune risaltano la nota fondamentale, altre la dominante e così via.

I segni astrologici

Facendo una semplificazione, abbiamo dodici note, nella scala cromatica, abbiamo tutti i dodici segni dello zodiaco nel nostro cielo. Ma le relazioni planetarie danno a ognuno di noi delle specifiche caratteristiche. Come dire, c’è Ariete e Ariete, Leone e Leone e così via. Ognuno ha un particolare disegno astrale con differenti relazioni e particolari tessiture. Sempre semplificando, si possono formare dei nodi, dei conflitti, degli addensamenti che possiamo cercare di individuare, sentire, sciogliere e armonizzare. Fortunatamente a volte è l’intuito che ci aiuta, ascoltiamo il suono di una campana, e ci sembra la nostra! Ha un suono conosciuto. Suoniamola e ascoltiamo gli intensi momenti carichi di silenzio che si possono creare.

L’armonia del tema astrale

Ascoltiamo l’armonia del nostro percorso qui, tra la terra e il cielo. L’attenzione all’astrologia può essere di particolare conforto in alcuni specifici protocolli come: la Libertà dei Pesci; la Stella e il Trattamento Planetario. Le conoscenze astrologiche sono fondamentali quando integriamo gli oli essenziali al massaggio sonoro