Le campane tibetane per l’armonia dei chakra

chakra | lavocedelcarro.itUna ricerca integrata per conoscere e ascoltare in maniera sottile le risonanze del nostro sistema dei chakra

L’ascolto

E’ importante per un buon  lavoro, la capacità di saper ascoltare. Le parole di Jiddu Krisnamurti ci sono da stimolo in questa direzione:

Ascoltate e mantenete lo spazio tra l’osservatore e la cosa osservata. Se mantenete completamente vuoto questo spazio, non c’è né osservatore né cosa osservata; c’è soltanto movimento. Perché il movimento esterno vi conduce al movimento interiore.

Non potete essere sostenuti dal movimento interiore se non avete compreso quello esterno. Sono una cosa unica; sono un processo unitario, proprio come la marea che va e viene… 

Le campane tibetane

Le campane tibetane con la ricchezza delle loro sonorità favoriscono il nostro l’equilibrio. Il loro intenso movimento vibrazionale dall’esterno ci conducono al nostro interno. La tradizione ci ha regalato molte tecniche per armonizzare il sottile sistema dei chakra suonando le campane tibetane. Nel seminario le sperimenteremo insieme, in maniera semplice ed efficace.

I chakra e le note

Da sempre, ci sono innumerevoli ricerche e studi sulla relazione tra i chakra e le note. Un valente pioniere in questa direzione è certamente Jonathan Goldman: ci racconta che quando si trovò a consultare una grande quantità di studi in questa direzione, provenienti da differenti e attendibili fonti, confrontandoli riscontrò che c’erano sistemi di frequenze, di toni, di mantra per accordare i meridiani, i chakra e i vari organi corporei, tutti efficaci, ma tutti diversi tra loro. Cercando un senso a tutto ciò arrivò a una soluzione con la formula: Frequenza + Intenzione = Guarigione.

Concordiamo con questa “teoria”; la frequenza è fondamentale quanto l’intenzione e la consapevolezza di chi produce il suono.

La voce

La nostra voce è uno strumento fondamentale per cercare di prenderci cura dei chakra. Intoneremo in  gruppo delle specifiche sonorità che attiveranno, per simpatia vibrazionale, le potenti relazioni curative che esistono tra le vocali e i nostri centri energetici.

Mauro Pedone

La conduzione degli incontri è a cura di Mauro Pedone. Ci sarà la possibilità di consultare i suoi testi di massaggio sonoro, verificando tutte le corrispondenze nelle diverse tradizioni tra le note e i chakra.