Il sonno il sogno i colori

sogno | lavocedelcarro.it
By: Feans

La realtà del sonno, del sogno  e dei colori

Nel nostro precedente libro abbiamo parlato diffusamente degli effetti positivi prodotti dalle vibrazioni delle campane tibetane sulla qualità del sonno.

Il sogno

Nella nostra recente pubblicazione: Massaggio sonoro con gli oli essenziali, descriviamo la possibilità di accedere pienamente alla realtà del sogno. Riscontrando di frequente la scoperta e riscoperta della dimensione del colore che si palesa con un’intensità non abituale. Aprendoci, per così dire, a “mondi” che appaiono più vivi e reali, facendoci attingere a uno spazio di nuova consapevolezza.

Il sogno e gli oli essenziali

Possiamo cercare la migliore integrazione con le preziose qualità rilassanti di alcuni particolari oli essenziali. Sottolineando ancora una volta l’importanza della ricerca personale. Possiamo versare qualche goccia d’essenza in un po’ d’acqua travasata all’interno della campana. Per poi suonare qualche minuto la sera prima di andare a dormire. E a questo punto, quale essenza sceglieremo? Indaghiamo quella che ci sembra la più adatta:

  • La classica camomilla è ottima per chi si fosse sovraccaricato di lavoro, per chi avvertisse un senso d’oppressione, quando fossero presenti dei crampi. È anche utile nella lampada per aromi dei bambini, contro i brutti sogni.
  • La lavanda è di aiuto per la sfera affettiva, quando ci fossero delle difficoltà nella sfera emotiva.
  • La salvia ha una potente azione depurativa, distende il sistema nervoso favorendo il sonno.
  • Il timo è indicato per i tipi intellettuali, superattivi e studiosi, quando il “polo del pensiero” supera il “polo della vita”.
  • L’elicriso scioglie i nodi interiori e aiuta la capacità di sognare e di ricordare i particolari importanti.
  • La noce moscata stimola l’intensità e i colori vivaci dei sogni.

Cerchiamo l’olio più indicato per ogni situazione, ricordando ad esempio che l’olio di rosmarino, essendo fortemente stimolante, andrà evitato prima di andare a dormire.

Per possibili approfondimenti

Buona pratica!