Il massaggio sonoro nei piedi

piedi | lavocedelcarro.it

Nel massaggio sonoro nei piedi,

le campane tibetane hanno la

tradizionale funzione di

collegare l’uomo al cielo

La ricerca

Questo breve articolo si vuole porre come un semplice stimolo alla ricerca individuale. Siamo molto nella testa, spesso i piedi ci appaiono…lontani, ed è un peccato. Come le mani sono i canali per attingere all’energia del cielo, così i piedi svolgono la funzione di metterci in contatto con l’energia della terra.

I piedi

Nella visione indiana, il piede è l’origine e rappresenta l’intero corpo. Nella figura possiamo osservare la rappresentazione del piede di Buddha. Ci mostra il simbolico percorso dell’uomo, dal tallone popolato di pesci verso la divina essenza umana, attraverso forme animali, passando per la sacra ruota solare.

La nostra antenna sottile

Sappiamo che la nostra colonna vertebrale svolge anche la centrale funzione di “antenna”. Per avere una buona sintonia, deve essere ben radicata e libera nel movimento. Nel profilo del piede troviamo le corrispondenze anatomiche e funzionali dell’intera colonna vertebrale. Posizionando la campana tibetana a contatto con il profilo dei piedi, prestando ascolto alla risonanza che scaturisce, possiamo ottenere una buona distensione della colonna vertebrale, favorendone l’elasticità.

La postura

È fondamentale assumere una postura comoda, cercando di stare con la schiena distesa e in verticale. Favorendo così la trasmissione della vibrazione lungo l’intero corpo. È meglio lavorare in coppia, alternando i ruoli, attivo e ricettivo. Così sarà facilitata la distensione posturale e di volta in volta si potrà sentire pienamente l’effetto delle vibrazioni. La condivisione verbale delle sensazioni provate potrà aprire interessanti spazi di speculazione. I piedi sono molto sensibili e sono ottimi canali energetici. Facilmente ci accorgeremo che ogni piede ha le sue particolarità e a zone diverse corrisponderanno differenti percezioni.

La risonanza

Cercando la risonanza, si possono stimolare tutte le parti dei piedi, facendosi guidare dalla simpatia, senza la necessità della simmetria. Il suono e la vibrazione delle campane tibetane nella zona dei piedi stimolano un potente effetto distensivo generale, aumentando fortemente il radicamento a terra, migliorando la dinamicità della schiena, alleggerendo la zona delle spalle e scaricando i pesi eccessivi che a volte ci appesantiscono il cammino. Le campane tibetane, con semplicità, ci offrono l’opportunità di un’esperienza rigenerante per facilitare il naturale movimento, in libertà.